GTranslate

Italian English
Goethe: Anche a me qui sembra di essere un altro. Dunque le cose sono due: o ero pazzo prima di giungere qui, oppure lo sono adesso.Da quanto si dica, si narri, o si dipinga, Napoli... (Goethe) Charles de Brosses: A mio parere, Napoli è l'unica città d'Italia che rappresenta veramente la sua capitale. (Charles de Brosses) Stendhal: Parto. Non dimenticherò né la via Toledo né tutti gli altri quartieri di Napoli; ai miei occhi è, senza nessun paragone, la città più bella dell'universo. (Stendhal) Lucio Dalla: Uno dei miei grandi sogni è essere napoletano (Lucio Dalla) Pier Paolo Pasolini: Ma cosa vuoi farci, preferisco la povertà dei napoletani al benessere della repubblica italiana, preferisco l'ignoranza dei napoletani alle scuole della repubblica italiana (Pier Paolo Pasolini) John Turturro: Napoli è un luogo misterioso sia per chi non ci abita sia per i suoi stessi abitanti: c'è qualcosa di veramente vibrante e vivo che si percepisce ovunque ed è come qualcosa... (John Turturro) Elsa Morante: Napoli è tante cose, e molti sono i motivi per cui la si può amare o meno, ma soprattutto Napoli è una grande capitale, ed ha una stupefacente capacità di resistere alla paccottiglia kitsch da cui è oberata, una straordinaria possibilità di essere continuamente altro rispetto agli insopportabili stereotipi che la affliggono. (Elsa Morante) Erri de Luca: La doccia è milanese perché ci si lava meglio, consuma meno acqua e fa perdere meno tempo. Il bagno invece è napoletano: un incontro con i pensieri. (Erri de Luca)

L'ULTIMO CARAVAGGIO. La Napoli dei Viceré

Categoria: ITINERARI INSOLITI Pubblicato: Mercoledì, 24 Dicembre 2014 Scritto da fabio comella

 

Facciata del palazzo reale di Napoli.



Michelangelo Merrisi prima di abbandonare definitivamente Napoli  esegue la sua ultima opera, il "Martitio di Sant' Orsola"

Nella Napoli delle contraddizioni, del sacro e del profano si eseguono gli interventi edilizi più rilevanti, quali il palazzo reale, la costruzione della via Toledo e il Palazzo Zevallos sede del banco di Napoli che oggi ospita l'utima tela del Caravaggio.

Il martirio di San'Orsola.



L'itinerario prende vita dall'ex slargo di Palazzo, piazza plebiscito e proseguirà con la visita agli appartamenti  reali per proseguire poi verso l'altro palazzo, lo Zevallos, dove uno dei migliori scultori del secolo vi mise mano, Cosimo Fanzago.

Facciata Palazzo Zevallos

 

Interno Zevallos



Durata 2h :30 -3:00h.

Il tour comprende visita guidata al palazzo reale di Napoli, alla piazza del plebiscito, Galleria Umberto I° e visita guidata al palazzo zevallos con l'esposizione della tela del pittore lombardo, Caravaggio.

Costi extra al tour :Ingresso a palazzo reale ; 4.00€ (intero) 2.00 € per i per i cittadini dell'Unione Europea tra i 18 e i 25 anni e per i docenti). Gratuito per i cittadini della Unione Europea sotto i 18 
-  Ingresso al palazzo Zevallos  4.00€, (intero) 3.00€ (ridotto)

Visite: 937

Dott. Fabio Comella. Guida Turistica Regione Campania. Tel. 0039 3335605637

licensed guide