Caserta: palazzo reale

Categoria: ITINERARI Pubblicato: Mercoledì, 24 Dicembre 2014 Scritto da fabio comella

 


"Sono legato al meridione. Come alsaziano mi sento molto meridionale e ho nei confronti di Napoli un immensa gratitudine. Il meridione ha bisogno di autocoscienza  e autofierezza di appartenere al mondo. Da questo punto di vista Caserta con la sua reggia è un simbolo potentissimo..."

Sono le parole di Philippe Daverio, il noto conduttore televisivo e storico dell'arte durante una manifestazione sui siti reali.  La reggia di Caserta e il suo parco infatti sono due gioielli di ineguagliabile splendore, sono stati inseriti nella World Heritage List dell'Unesco nel 1997.
Progettata nel Settecento da Luigi Vanvitelli, su incarico di Carlo III di Borbone, la Reggia, che rappresenta il trionfo del barocco italiano, è una delle opere più importanti del famoso architetto napoletano: il suo visitatore resta incantato dalla bellezza degli interni e dalle magnificenze dell’esterno. 
Curatissima nei dettagli ed articolata su quattro monumentali cortili, la costruzione è fronteggiata da uno scenografico parco oggi meta di migliaia di turisti. 
Il sontuoso palazzo è una fusione ideale e originale di altre due residenze reali: la Reggia di Versailles dei re di Francia e il madrileno Palazzo dell'Escorial, sede dei re di Spagna. Sicuramente una delle più belle regge d'Italia che non può mancare negli itinerari di chi visita la regione Campania!

La visita guidata avrà una durata di un paio d'ore e riguarderà la cappella privata, gli appartamenti reali e la sezione presepiale.

 

 

 

 

Visite: 2297
Joomla SEF URLs by Artio